Senecio
     SENECIO

Direttore
Emilio Piccolo


Non si tratta di conservare il passato, ma di realizzare le sue speranze
Horkheimer-Adorno, Dialettica dell'illuminismo

Rivisitazioni, traduzioni, manipolazioni



Redazione
Sergio Audano, Gianni Caccia, Maria Grazia Caenaro
Claudio Cazzola, Lorenzo Fort, Letizia Lanza

Letizia Lanza
Scheda biobibliografica

 1. Error poetico

Pace

Falcida luna
d’opacità brillante,
cielo d'inverno chiaro – 
gemmeo d'astri.

Silere arcano mundi 
in dolce natura quïeta –
amica.
 

Virgo

Si discioglie la chioma –
in discinta imago –
e s'inanella.

Brividano gli occhi:
rifugio piccolo
per troppo alato
sogno?
 

Cavalli

Fuga di zoccoli 
tra fluttue criniere.
Calida possanza sbrigliata
per generosità di muscoli.
Corrusco essudare.

Furia et concitatio 
in attimi sconvolti
vivipulsanti.

Umidío vago di
froge –
a sacra pretesa
d'amore.
 

Superesse

Flash rubicondi
sderenano
il nero.

Numquam rincurva
rabies vitae
sub pïetoso
autonihilirsi?
 

Brixen

Scintillío virido 
montano –
roccia nudopossente

Rimembrare
pallido assorto in
scarno rivivere 
postero.

Lontanamente.
 

Domani 

Mortuorum mundus –
cinereo
fatiscens.
 

Mortuus 
alienus
mundus?
 

Gea

Fonte assetata:
rus arido-pioggia.

Tormento esausto di
natura ignuda.
 

Viva-vita

Felicitas vivendi –
ineffabile licor.

Favole arcano-magiche
in tragico ventre.
 

Perché

Vagogrigiano desideri alieni
nulla-annodanti.

Sfarinano ludiche venture
supra 
iperopaca oikoumene.

2. Trivia
a un’amica romana

Diana serena.
Possente Trivia Mater.

Ad aeternum simbolo
d’invitta –
Femminea vis.



3. Martyrion
At vobis male sit, malae tenebrae
Orci, quae omnia bella devoratis
  Catullo

Afasia

Crepitanti singhiozzi
in solitudine
bruma.

Sillabe di vuoto,
incerto inauscultabile
bar-bar
del cuore.
 

No man’s land

Rabbercio parole,
accatto suoni –
oziosi brandelli.

Scampolerie lise spente:
a intreccio di futili trame
paulo-aracniche.

Sagitta la ricerca
e svaga e sbircia
lontananze.

Si arrende poi –
pulsione (s)finita. 

 4. Donna

Violenza

Un ghigno nero –
il riso della Morte.

Lama di falce –
chiari fiori spenti.

Urlo di sangue –
a inorridire il Cielo.

Difesa

Pioggia d’argento –
Lunadonna splendens.

Conocchia attorta
– a rifilare pietre.

 

5. Madre

Uno sguardo lontano –
un sogno alato.

Stanca, autorevole

dolcezza.

 


Per contattare la
DIREZIONE


Indice
Saggi, enigmi apophoreta
L'antico on line
Classici latini e greci

Rivisitazioni manipolazionii

La fonoteca di Senecio
Schede dei collaboratori
Recensioni, note extravaganze
La biblioteca di Senecio


In collaborazione con
VICO ACITILLO- POETRY WAVE