Senecio
   SENECIO

Fondatore
Emilio Piccolo

Direttore
Andrea Piccolo e Lorenzo Fort



Non si tratta di conservare il passato, ma di realizzare le sue speranze
Horkheimer-Adorno, Dialettica dell'illuminismo

Rivisitazioni, traduzioni, manipolazioni



Redazione
Sergio Audano, Gianni Caccia, Maria Grazia Caenaro
Claudio Cazzola, Lorenzo Fort, Letizia Lanza


Silvia Comoglio
Scheda biobibliografica


 

1. Via Crucis*

Quattordicesima Stazione – Gesù deposto nel sepolcro

Eterea condensa questa sosta
l’allodola a radice alta di germoglio,
le braccia ampliate di se stesse dove quiete
è il lampo dell’inverno, il mondo –
sull’orlo ripiegato di un unico giardino: la luce,
perpetua dello sguardo, nel suo lungo enumerare,
numerare a punto fermo, il tempo che si avvera –
le minima sequenza di case tutte andate
in cima, in cima alla collina, dove, il labbro,
in forma di prodigio, intesse tutto il balbettio
in vibrante semplice discorso, in sazie –
voci da ridire, decifrando i lunghi e articolati
diaframmi, diagrammi, delle foglie –

Quindicesima Stazione – Gesù è risorto

E puro – sulla brina – venne a costruirsi
un suono già perpetuo, di chiaro non sapersi
la notte che mi hai scritto: un tetto
diafano e leggero, a volto già curvato
fino all’orizzonte, al lembo ultimo del cielo:
anatra che alza, in volo sopra l’acqua,
estreme lingue di covoni, percettibili a bagliori
continui e silenziosi, echi, mossi trasparenti,
nell’eterna ondulazione di aurore a Sempre cadenzate
su un campo che increspa infine a lepre –

aspersa e luccicante –


 

* Cfr. S. Comoglio, Via Crucis, puntoacapo Editrice, Pasturana (AL) 2014, pp. 24-25.

 

 

Per contattare la
DIREZIONE


Indice
Saggi, enigmi apophoreta
L'antico on line
Classici latini e greci

Rivisitazioni manipolazionii

La fonoteca di Senecio
Schede dei collaboratori
Recensioni, note extravaganze
La biblioteca di Senecio


In collaborazione con
VICO ACITILLO- POETRY WAVE